Trofeo del Mare – Premiati edizione 2014

 

Alvaro Maria Managò

Capitano di Vascello, Medaglia d’Argento al Merito della Marina, Ufficiale Superiore Medico

per aver soccorso, durante una difficile operazione, dall’elicottero, dei naufraghi recuperati da un mercantile,
nonostante le proibitive condizioni meteo mare. In tale occasione evidenziava brillante professionalità, elevata perizia marinaresca e senso del dovere, fredda lucidità e straordinario acume.
Fulgido esempio di abnegazione Spirito di responsabilità, con il suo operato dava lustro alla Marina MilitareItaliana.
Mar Mediterraneo a sud di Lampedusa, 17 aprile 2009.

_0004_Giancarlo Ungaro.jpgAssociazione Trapani per il Terzo Mondo

Dr. Giancarlo Ungaro

per essere riusciti a trasformare un vecchio rimorchiatore sovietico, ormai in disarmo, in una efficiente e completa Nave Ospedale, completa di sala operatoria, radiologica, unità odontoiatrica, laboratorio analisi, con lo scopo primario di portare aiuto sanitario a uomini, donne e bambini meno fortunati che vivono in luoghi non altrimenti raggiungibili se non via MARE.

_0003_LISCAAssociazione Apriti Cuore – Onlus

Progetto “Lisca Bianca”

per aver riportato a nuova vita il mezzo nautico “Lisca Bianca”, un Carol Ketch di 36” che,
dopo aver sfidato l’oceano per 30.000 miglia e abbandonato ad un destino di secca, è stato affidato per il restauro, ai ragazzi dell’istituto penitenziario Malaspina di Palermo e all’Istituto Don Calabria, centro di recupero per tossicodipendenti di Trabia. Portare a nuova vita un mezzo ormai in disarmo ha dato splendida linfa a giovani che non credevano più nel valore della stessa.

_0002_Nicol_ CarnimeoNicolò Carnimeo

Giornalista e Docente universitario

per la realizzazione del libro “Come è profondo il mare” saggio di denuncia e allarme sullo stato dell’oceano Pacifico e dell’ambiente marino. Carnimeo vive il mare come missione di vita: il Mediterraneo è la culla del suo mondo ….
Il suo taccuino è sempre colorato di Blu.

_0001_PORTELLIFrancis Portelli

Armatori della Virtu Ferries

per aver continuato ad investire nel settore del trasporto marittimo sul Mediterraneo, dando nuovi impulsi al settore turistico, commerciale ed imprenditoriale che si interfaccia sul Canale di Sicilia, anche in un momento in cui la crisi economica faceva declinare offerte e servizi, garantendo così a tutto il sudest della Sicilia una posizione di rilancio privilegiata, al centro del Mediterraneo.

_0000_Riccardo CingilloRiccardo Cingillo

Documentarista subacqueo Associazione Progetto Mare

per il progetto “Ombre dal Fondo”, straordinaria iniziativa scientifico-culturale che ha permesso entrare
in fondo al cuore blu del Mediterraneo, scoprirne i segreti nei relitti celati a profondità proibitive.
Utilizzando tecniche di immersione innovative, è riuscito a valorizzare il patrimonio naturalistico e culturale, contribuendo non poco alla ricerca scientifica.