Premiati – edizione 2008

 

Antonio Donato

Trofeo del Mare speciale Ambiente al capitano di fregata Antonio Donato, comandante della Capitaneria di Porto di Pozzallo. Motivazione: Con altissima professionalita’ e diligenza, portava avanti una complessa attivita’ di polizia marittima finalizzata alla tutela dell’ambiente, alla sicurezza della navigazione e alla salvaguardia della vita umana in mare, riuscendo a rimuovere la nave cisterna Vega Oil, ormai danneggiata, che conteneva piu’ di 100 mila tonnellate di idrocarburi, una vera e propria bomba ecologica per il Mediterraneo. .

piero_mavillaPiero Mavilla

Per aver mostrato grande spirito di servizio, ma anche coraggio nell’affrontare, al comando del suo rimorchiatore, un mare in tempesta, per essere riuscito, con altruismo e sacrificio, a salvare una vita umana, mettendo a repentaglio la sua stessa e per averci insegnato che non sempre si fa qualcosa per averne in cambio un’altra.

salvatore_scrofani3Salvatore Scrofani

Trofeo del Mare ALLA MEMORIA DELL’AMMIRAGLIO SALVATORE SCROFANI Ispettore Generale Medico della Regia Marina Militare Italiana. Motivazioni:  Per aver dato lustro, tra mille viaggi in mare e mille interventi chirurgici, alla citta’ e alla provincia di Ragusa, dimostrando, durante la sua vita, che con la tenacia e’ possibile raggiungere i propri obiettivi, continuando a difendere fieramente l’onore proprio e quello di un’intera comunita’.

Pallanuto Ortigia

Trofeo del Mare A.S. PALLANUOTO ORTIGIA 80 Anni di vittorie e di Sport. Motivazioni:  Per avere regalato agli sportivi siciliani, ben 80 anni di emozioni, tra vittorie e sconfitte all’interno di partite giocate con la mente, con la forza e soprattutto col cuore, mantenendo alto il valore dello sport attraverso un’avventura iniziata dal mare, proseguita in piscina e divenuta oggi leggenda.

nikiNiki Francisco

Motivazione: Per averci fatto capire che la vita e’ davvero bella e va vissuta fino in fondo, senza rimpianti e senza mai abbandonare la speranza, reagendo piuttosto con una ritrovata forza che sta portando alla difesa delle condizioni sociali e culturali dei bambini dell’area del mar Mediterraneo.